ITS 4.0

L’ITS a servizio della politica industriale del Paese.

Primo esempio in Italia di formazione terziaria professionalizzante, gli ITS da alcuni anni aderiscono al Progetto ITS 4.0, un nuovo programma formativo-professionale che consente agli allievi di sviluppare progetti di innovazione con piccole e grandi imprese.

Alla base c’è l’idea che il Design Thinking possa rimodellare la didattica favorendo l’interazione fra scuola e impresa e l’innovazione versione 4.0.

Quali sono i progetti 4.0 dell’ITS TECH&FOOD?

Nell’ambito del Progetto ITS 4.0 i nostri allievi sono impegnati in prototipazione di prodotti alimentari, progettati e sviluppati in collaborazione con la Stazione Sperimentale per l’Industria Conserve Alimentari di Parma, socio della Fondazione, e sotto la supervisione scientifica del Dr Sebastiano Porretta.

Il progetto di quest’anno è il “Survival Box”, una confezione di prodotti di fama edonistica (frittelle, gnocchi fritti e maionese vegetale) nati sostituendo molti degli ingredienti originali con altrettanti elementi dalle proprietà salutistiche e funzionali, derivate da scarti di produzioni industriali, ad esempio estratti di semi di lino, estratti di ceci, olio di semi di pomodoro. Tali estratti hanno anche capacità testurizzanti che ne consentono l’impiego in sostituzione dello zucchero. Inoltre, i prodotti contenuti, tradizionalmente fritti, vengono trattati attraverso un processo spray che permette una successiva e più leggera cottura in forno, oltre a subire una stabilizzazione a freddo che preserva gli ingredienti e le caratteristiche del prodotto fresco.

La Survival Box vuole essere una risposta ai temi ambientali e della sostenibilità, offrendo al mercato prodotti della tradizione con caratteristiche aperte ai nuovi stili di vita (salutistici e “on the move”).

Guarda i prototipi di prodotto degli scorsi anni: